Tarak Ben Ammar

Tarak Ben Ammar
© Courtesy of Taormina FilmFest 2011
Producer, Chairperson, Associate producer, Distributor, Executive producer
Column : Music, Theater, Cinema/tv, Literature, Dance, History/society

Born in 1949 in Tunis, film producer and business man.

Citizen of the world, he has implemented a strategy to develop North-South exchanges: encourage foreigners to come and film in his country (logistics, creation of film studios...) ; produce feature-length films from France and Italy; lastly, acquire all French companies in the postproduction chain, a know-how that he is transferring south thanks to the installation of laboratories next to Tunis.

He is currently developing an independent European film-distribution platform. He is one of five Italian television operators and plays an important role in trans-Alpine financing.

___________________

Nato nel 1949 a Tunisi, produttore cinematografico e uomo d'affari.

Cittadino del mondo, ha messo in pratica una strategia per sviluppare gli scambi Nord-Sud: motivare gli stranieri a venire a girare nel suo paese (logistica, creazione di studi cinematografici...), produrre numerosi lungometraggi a partire dalla Francia e dall'Italia e, infine, riscattare tutte le aziende del canale di post-produzione francese, un know-how che egli trasmette al Sud aprendo laboratori vicino a Tunisi.

Attualmente sta sviluppando una piattaforma europea indipendente di distribuzione cinematografica. È uno dei primi cinque operatori televisivi italiani e gioca un ruolo importante nella finanza transalpina.


Tarak Ben Ammar è nato in Tunisia da una famiglia molto importante: il padre ha occupato numerosi incarichi ministeriali e lo zio, Habib Bourguiba, è stato il primo Presidente della Repubblica di Tunisia. Ben Ammar si è laureato in Relazioni Internazionali all'Università di Georgetown. La sua carriera è cominciata nel 1977 con un grande risultato: portare la Tunisia sulle mappe dell'industria dell'intrattenimento.
Attraverso la sua compagnia Carthago e gli studios da lui costruiti, ha convinto numerosi produttori statunitensi a girare parte dei loro progetti nel paese, partecipando alla produzione di pellicole internazionali come i blockbuster Guerre Stellari di George Lucas e I predatori dell'arca perduta di Spielberg.
Dopo aver appreso da insegnanti tanto prestigiosi le basi del cinema, ha prodotto e co-prodotto tra il 1980 e il 1990 oltre 50 lungometraggi, da commedie commerciali francesi a opere autoriali come La Traviata di Zeffirelli e Pirati di Roman Polanski. Produttore cinematografico nella prima parte della sua carriera, Ben Ammar ha successivamente deciso di dedicarsi alle attività di investitore e consulente strategico per i maggiori attori del panorama mediatico. Nel 1990, ha formato insieme a Silvio Berlusconi, incontrato nel 1983, la compagnia Quinta Communications, utilizzata per investimenti, produzione e distribuzione. La società ha distribuito in Francia La passione di Cristo e ha prodotto di recente con Dino De Laurentiis tre pellicole dal budget totale di 180 milioni di dollari (Decameron, L'Ultima legione e Young Hannibal). La compagnia cura anche la compravendita di diritti audiovisivi, che acquisisce da produttori statunitensi e rivende a canali televisivi europei.

Source:
www.taorminafilmfest.it/personaggio.asp?lang=2&an=11&idp=41&ids=112&idsec=30&idss=32

Articles

2 files

Partners

  • Arterial network
  • Media, Sports and Entertainment Group (MSE)
  • Gens de la Caraïbe
  • Groupe 30 Afrique
  • Alliance Française VANUATU
  • PACIFIC ARTS ALLIANCE
  • FURTHER ARTS
  • Zimbabwe : Culture Fund Of Zimbabwe Trust
  • RDC : Groupe TACCEMS
  • Rwanda : Positive Production
  • Togo : Kadam Kadam
  • Niger : ONG Culture Art Humanité
  • Collectif 2004 Images
  • Africultures Burkina-Faso
  • Bénincultures / Editions Plurielles
  • Africiné
  • Afrilivres

With the support of